20170503

Domenica 7 maggio si corre la 13ma edizione del Trofeo Interforze. Al via sulla pista del centro Bione personale in servizio e in congedo delle forze di polizia dell’intera provincia di Lecco.



LECCO - (Gia.Ri) "Non è mai troppo tardi per correre". E' il tradizionale slogan legato al Trofeo podistico Interforze in programma domenica 7 maggio. La manifestazione è giunta alla 13ma  edizione, è organizzata dal «Comitato Interforze tempo libero» della provincia di Lecco presieduto da Filippo Di Lelio.  Alla manifestazione partecipano il personale in servizio e in congedo delle forze di polizia dell’intera provincia. Ma non solo. Al via rappresentanti di enti privati e pubblici, famigliari, amici e simpatizzanti: . Si tratta di una corsa-camminata non competitiva lunga 6 chilometri che partirà dalla pista d’atletica del centro sportivo del Bione alle 9.30.
IL PERCORSO proseguirà lungo il fiume Adda sino a Rivabella, mentre il ritorno è previsto ancora al Bione. «La manifestazione come il trofeo di sci dello scorso febbraio - commenta il presidente del comitato organizzatore Filippo Di Lelio - ha come obiettivo l’amicizia fra le forze di polizia e  partecipano operarori in sercizio op in congedo   bravi sia come agenti che come sportivi".. Al primo arrivato al traguardo nella categoria mascgile amdrà la coppa alla memoria di Stefano Casartelli mentre alla prima donna arrivata la coppa alla memoria di Aurelia Rigamonti.
Il Trofeo Interforze è patrocinato dalla Prefettura, Provincia, Comune di Lecco Camera di Commercio, Coni provinciale e Assoarma  con e un unico reale obbiettivo: trascorrere una giornata all'insegna dell'amicizia grazie anche ai numerosi amici del comuitato per il loro supporto organizzativo