20170525

Gli anziani del Centro diurno Laser e i ragazzi della scuola insieme per mantenere viva la storia.



LECCO - (gia.ri) Grande successo ha ottenuto l'incontro pubblico "La storia in Diretta", presso la scuola A.Stoppani di Lecco. 
Davanti ad una vasta e variegata platea: studenti, anziani, famiglie, insegnanti, operatori, ex alunni, autorità civili e numerosi cittadini, si è presentato il Progetto intergenerazionale che da sei anni vede la collaborazione dei ragazzi della scuola secondaria di primo grado "A.Stoppani" e gli ospiti del Centro Diurno Integrato Laser, gestito dalla Cooperativa L'Arcobaleno.In apertura, il Dirigente Scolastico Raffaella Crimella, ha definito il progetto "il più coinvolgente tra le innumerevoli proposte dell'Istituto", sottolineando, l'aspetto emotivo di questa esperienza didattica.Sono poi seguiti i saluti del sindaco di Lecco, Virginio Brivio e del Presidente della Cooperativa L'Arcobaleno, Renato Ferrario, entrambi ad esprimere il valore dell'incontro tra le due generazioni: “il fascino della storia raccontata dai nonni” e “la costruzione di una società più coesa e accogliente”.
La voce è poi passata ad Anna Mauri, operatrice della Cooperativa Sineresi ed educatrice del Centro Laser e alle insegnati Gabriella Maratia, docente di lettere della Stoppani e Paola Pecollo, responsabile della “Scuola potenziata” che hanno esplicitato l'importanza didattica all'interno del percorso scolastico degli studenti “i ragazzi hanno acquisito nuove competenze” e la valenza per gli anziani che possono “recuperare la loro autostima e riappropriarsi del loro ruolo di educatori”. Marina Panzeri, dirigente delle politiche sociali e dell'istruzione del Comune di Lecco ha valorizzato i risultati di un'esperienza che si è sviluppata con costanza nel tempo.
Il resto della mattinata ha visto l'alternarsi dei racconti dei protagonisti, che, a volte con emozione palpabile, hanno presentato e commentato i prodotti del progetto: diari, lettere, video, un quadro e la rivisitazione di una canzone tradizionale della città.
La giornata è terminata con la presentazione di un elaborato, realizzato graficamente dagli studenti del  Centro di Formazione Professionale Polivalente del comune di Lecco (CFPP), avente l'obiettivo di trasferire le linee guida del Progetto ad altre scuole e realtà locali, nell'ottica di condivisione di buone prassi.