20170527

Grande serata a Villa Gomes con l'incontro con la musica americana. Appuntamento inserito nel Festival del jazz.



di Gianni Riva

LECCO - "Smoke Gets In Your Eyes". Una canzone portata  al successo dai Platters è stato uno dei tanti brani presentati dalla Combo Jazz Band Istituto Zelioli diretta da David Ambrosioni con la cantante Dyana Bovolo.
Classici intramontabili della musica americana, da Glenn Miller a Gershwin  hanno accompagnato una cena "speciale" a Villa Gomes nell'incontro musicale "New Orleans an American Dinner". Una serata straordinaria dedicata ai suoni e ai sapori di New Orleans nella storica dimora e nel parco di Villa Gomes. Chi ha partecipato alla serata ha potuto gustare alcuni dei piatti più tipici della cucina creola e cajun accompagnati da brani celebri del jazz classico, senza dimenticare lo swing e il dixieland.
Dopo il successo dello scorso anno, il Civico Istituto Musicale “G. Zelioli” di Lecco ha voluto organizzare quest’anno una nuova edizione della Cena  quando musica e cibo hanno fatto  immergere nei  partecipanti nelle atmosfere della città americana della musica per eccellenza: New Orleans. È la città in cui è nato il jazz, la culla del ragtime, del blues e degli spiritual,  L’iniziativa si è svolta  nell’ambito del Festival Jazz promosso dal Comune di Lecco omaggio al grande e mai dimenticato amico di Lecco il  musicista Giorgio Gaslini, Un capoluogo che diventa  una delle capitali del jazz e perchè no a far concorremza ad Umbria Jazz di Perugia. Ad organizzare questo evento apprezzato dal Comune le associazioni musicali del capoluogo con  Crams, Coe grazie al contributo di Regione Lombardia, Unione camere lombarde e la Fondazione Clerici che gestisce l'Istituto  civico musicale, La formula  riesce a sommare la grande musica e le suggestioni del centro storico ma non solo.Parte di merito della riuscita serata a Villa Gomes  i giovani della Fondazione Clerici che hanno preparato i cibi tipici della cucina creola e cajun, gustati insieme a vino e cocktail locali.