20170501

Prosegue iterfestival, il festival letterario promosso dal Consorzio Brianteo Villa Greppi e da PEREGOLIBRI

Tra gli ospiti in programma fino a venerdì 5 maggio Andrea Vitali, Marco Erba, Gian Luca Favetto ed Elisa Luvarà. Venerdì lo spettacolo de Il Filo Teatro  

Andrea Vitali, Marco Erba, Gian Luca Favetto e, accanto agli incontri con gli autori, anche un po’ di teatro insieme alla compagnia Il Filo Teatro. Continuano gli appuntamenti targati iterfestival, la kermesse brianzola promossa dal Consorzio Brianteo Villa Greppi e da PEREGOLIBRI e che in queste settimane sta proponendo una trentina di eventi letterari. Dopo aver giù ospitato personalità come Luca Bianchini, Sara Rattaro, Farhad Bitani, Monique Pistolato e Marco Albino Ferrari, numerosi gli incontri che si susseguiranno anche nei prossimi giorni, a partire da quelli in programma sino a venerdì 5 maggio 2017.


Andando con ordine, primo incontro di questa terza settimana di festival sarà il laboratorio Leggo e gioco con te, tenuto da Francesca Tamberlani: un appuntamento fissato per martedì 2 maggio alle 15 (presso PEREGOLIBRI di Barzanò) e che avrà come tema centrale libri e app per la prima infanzia. Si passa all’incontro con Marco Erba, invece, in serata: a partire dalle 21 (nella sala consiliare di Casatenovo) lo scrittore parlerà del suo libro di esordio, Fra me e te, una storia raccontata a due voci che impasta amore adolescenziale, amicizia, pregiudizio e che scatta una fotografia della vita tra social networks, scuola e genitori.

Atteso per mercoledì 3 alle 21 (presso il Rossini Art Site di Briosco), poi, lo scrittore bellanese Andrea Vitali, che per l’occasione parlerà del suo ultimo lavoro: A cantare fu il cane. Un romanzo, questo, che in un’estate bellanese intreccia misteri e tresche di paese, ladri e affanni dei carabinieri, fughe e indagini del maresciallo Maccadò, mentre sono due gli appuntamenti fissati per giovedì 4 maggio. Dopo l’aperitivo poetico con lo scrittore e giornalista torinese Gian Luca Favetto, autore de Il viaggio della parola (alle 18.30, nella Villa Patrizia di Bevera di Sirtori), alle 21 tocca a Elisa Luvarà, che nel salone dell’Oratorio S. Luigi di Cibrone di Nibionno parlerà del suo Un albero al contrario, romanzo che ha per protagonista una giovane undicenne, Ginevra, che con i suoi pochi giocattoli, vestiti e quaderni accumulati in anni passati tra istituti e famiglie affidatarie è ora in cerca di un posto da chiamare “casa”.

Infine la giornata di venerdì 5 maggio, che, dopo il laboratorio per bimbi dai 4 ai 7 anni con l’autrice di libri per bambini Emanuela Bussolati (alle 17, nella biblioteca di Monticello Brianza), avrà per protagonista l’associazione lecchese Il Filo Teatro, per l’occasione in scena con Una storia di sempre, ovvero i Promessi Sposi. Uno spettacolo, questo, in programma per le 21 nella sala Teatrale M. Ciceri di Veduggio con Colzano e che porterà sul palco la rilettura del romanzo manzoniano fatta da Umberto Eco per la collana di libri per ragazzi Save the story.

Tutti gli appuntamenti sono a ingresso libero.