20170604

Il Presidente Merletti: “Delusione per lavoro occasionale e regime perdite”


Il Presidente di Confartigianato Giorgio Merletti esprime delusione per i contenuti della legge di conversione del decreto “manovrina“. “La nuova regolamentazione del lavoro occasionale destinata a sostituire i voucher cancellati per evitare lo sciagurato referendum promosso dalla CGIL – sottolinea Merletti – non servirà allo scopo a causa dei tanti vincoli di cui è caricata: instaura un vero e proprio contratto di lavoro, si porta dietro le burocrazie sulla sicurezza, costa il 25% più di prima, vale solo per imprese con meno di 5 dipendenti, uno strano limite che non è nemmeno quello della definizione europea di micro impresa ( 9 dipendenti )”.

Inoltre, il Presidente di Confartigianato rileva che nella conversione della manovrina “non c’è traccia della norma sul nuovo regime delle perdite che il Governo si era impegnato a varare per rendere applicabile l’atteso intervento contenuto nella scorsa legge di Bilancio noto come “regime di cassa ‘ per i redditi dei soggetti in contabilità semplificata , cioè oltre 2 milioni di imprese”.