20170614

"L'alchimia delle sette note" a Como


Nell'ambito dell'iniziativa "Aspettando Ettore Majorana", continua a Como il ciclo di conferenze "L'alchimia delle sette note", organizzato dal Teatro Sociale di Como e dal Centro Speciale di Scienze e Simbolica dei Beni Culturali.

Il secondo appuntamento è per venerdì 16 giugno 2017 alle ore 17 a Villa Olmo (Como). All'incontro, ospitato all'interno della manifestazione letteraria "Parolario", interverranno: Paolo  Bellini, docente di Filosofia Politica, Università degli Studi dell’Insubria, sul tema: “Le nuove tecnologie: etica, società e potere” - La speculazione etica connessa con le dinamiche tipiche del potere politico è indissociabile dalla più generale riflessione sul significato della tecnologia. I temi di natura etico-politica, infatti, sono profondamente connessi con il destino della civiltà globalizzata la cui potenza tecnologica si colloca al bivio tra il desiderio di abbattere ogni limite e l'angoscia di un'incipiente apocalisse determinata dalla sua stessa potenza performativa; Michela Prest, docente di Fisica, Università degli Studi dell’Insubria su “La sinfonia dell’infinitamente piccolo” - Le note della Natura raccontano la storia di particelle e forze che svelano il nostro passato, dipingono il nostro presente e immaginano il nostro futuro: il fascino e il mistero di una sinfonia ancora incompleta. Il programma di conferenza intende approfondire il rapporto tra musica e scienza in attesa del debutto mondiale dell'opera lirica inedita "Ettore Majorana. Cronaca di infinite scomparse", previsto a Como per il 28 e 30 settembre 2017. Ingresso libero . Per informazioni: www.teatrosocialecomo.it