20170925

Gli atleti della nazionale azzurra di sci di fondo presso il DFSport Specialist di Bevera di Sirtori

Emozioni di alto livello venerdì sera da DF Sport Specialist. Emozioni azzurre, emozioni forti targate sci di fondo. Gli atleti della nazionale, impegnati negli ultimi allenamenti in vista della stagione agonistica e delle Olimpiadi Invernali di Pyeongchang 2018, sono stati protagonisti di un indimenticabile incontro “A tu per tu con i grandi dello sport”.

Sul palco, Paolo Riva, aiuto allenatore della nazionale e selezionatore settore femminile per le prossime Olimpiadi e storico amico di Sergio Longoni e DF Sport Specialist, con gli alteti della squadra di coppa del mondo Francesco De Fabiani (C.S. Esercito), Dietmar “Didi” Noeckler (G.S. Fiamme Oro Moena), Federico Pellegrino (G.S. Fiamme Oro Moena), Giandomenico Salvadori (Gruppo Sciatori Fiamme Gialle), Ilaria Debertolis (G.S. Fiamme Oro Moena), Maicol Rastelli  (C.S. Esercito) e Caterina Ganz (Gruppo Sciatori Fiamme Gialle).
La serata è stata condotta da Silvano Gadin, telecronista di Eurosport che con la sua voce porta lo sci di fondo nelle case degli italiani. Guidati dalle sue interviste, gli atleti si sono raccontati, ripercorrendo anche con dei video alcuni dei momenti più intensi per il fondo degli ultimi anni, come la vittoria di De Fabiani a Lahti nel marzo 2015 e l’oro di Federico Pellegrino nella Sprint in Tecnica Libera dei Mondiali di Lahti nel 2017.
“Siamo il nuovo sci di fondo dopo l’era di Di Centa e Piller Cottler – ha detto Federico Pellegrino -. Siamo consapevoli della responsabilità che abbiamo raccolto rispetto ai risultati del passato, ma vogliamo anche dire la nostra. Siamo un gruppo molto unito, siamo amici ed è bello crescere insieme: per questo è difficile batterci. Ed è per questo che mi piace tanto questa vita”.
“Si impara di più da stagioni complicate e dai propri errori, perché quando vinci sembra tutto facile – ha aggiunto De Fabiani -. Ma noi non manca mai la motivazione, anche solo per vincere fra di noi e tornare a casa pensando di essere stato il migliore. Abbiamo voglia di metterci alla prova, e non ci fanno paura le condizioni che potremo trovare”.
“Ognuno di noi è bravo – ha aggiunto Pellegrino – ma a volte qualcuno attraversa un momento di forma migliore, quindi se si vince bene, se vince l’altro siamo contenti per lui e la volta dopo cerchiamo di far meglio. Sappiamo che questo sarà il criterio con cui saranno scelti coloro che andranno alle Olimpiadi. Crediamo molto nella staffetta: chiunque di noi sarà a correre, riporteremo l’Italia ad una medaglia molto presto”.
“Il segreto di questi ragazzi è proprio lo spirito di squadra e la passione per ciò che fanno – ha detto Paolo Riva -. Alle prossime Olimpiadi ci saranno nuove emozioni e nuove occasioni per esserne orgogliosi, ne sono certo”.
Folto il pubblico in sala, con la presenza entusiasta di molti ragazzi degli ski team della zona, che alla fine della serata hanno potuto fermarsi con gli atleti della nazionale per autografi e fotografie. Sergio Longoni ha augurato il meglio per il futuro alla nazionale e ha donato agli ospiti la piccozza d’oro di DF Sport Specialist a ricordo di questa memorabile serata. 

Il prossimo appuntamento con il ciclo “A tu per tu con i grandi dello sport” sarà con Alex Honnold, mercoledì 11 ottobre alle 20,30 presso il Palazzetto dello sport di Barzanò, all’oratorio Paolo VI in via Papa Giovanni XXIII.