20170929

Varenna, consegnata la borsa di studio al merito scolastico



L’amministrazione comunale di Varenna prima della seduta di consiglio comunale dello scorso lunedì 25 settembre ha consegnato la borsa di studio al merito scolastico a Francesco Pirelli, classe 1983, che a luglio ha conseguito la laurea in Lettere presso l’Università degli Studi di Bergamo con una votazione finale di 110 e lode. Il premio assegnato è di 250 euro.


Il sindaco Mauro Manzoni, consegnando il premio, ha rivolto al neolaureato i suoi auguri per il futuro. “L’aggettivo sciocco corrisponde a stupido - ha detto il primo cittadino - ma è un termine tipicamente toscano e i toscani chiamano sciocco il pane senza sale. Sono persone scialbe e insipide, non sanno cosa vogliono, non sanno che fare, non hanno gusto. Sono come una pietanza che non sa di nulla. La sapienza è proprio questo: il gusto umano della vita”.
Mazoni ha aggiunto: “Ecco perché, caro Francesco, complimentandomi con te per l'eccellente e meritatissimo risultato conseguito, ti auguro di avvicinarti sempre più alla vera sapienza, cioè a una pienezza di vita e di significato che ricolmi di senso il tuo stare nel mondo”.