20171028

CAPPELLINI:DA MINISTERO BENI CULTURALI RICONOSCIMENTO A REGIONE PER COORDINAMENTO SITI UNESCO


"Il nostro progetto di coordinamento dei siti Unesco lombardi ha avuto in questi giorni un importante riconoscimento da parte del Ministero dei beni e delle attivita' culturali e del turismo: una buona notizia che premia il nostro impegno e il nostro lavoro nella promozione e valorizzazione del grande patrimonio dei nostri territori". 


Cosi' Cristina Cappellini, assessore regionale alle Culture, Identita' e Autonomie della Lombardia, nel corso della sua visita a Porto Ceresio, dove ha partecipato all'incontro 'Bene Unesco transfrontaliero del Monte San Giorgio - Cultura, turismo e Unesco nelle nostre valli'. Ai lavori hanno preso parte i sindaci italiani e svizzeri dell'area Unesco del Monte San Giorgio.
Siamo la Regione in Italia - ha sottolineato l'assessore Cappellini - con il piu'
alto numero di siti riconosciuti e tutelati come patrimoni dell'umanita'. Nostro dovere e' promuoverli, farli visitare e creare delle reti sempre piu' forti che valorizzino questi beni e i territori in cui si trovano. Recentemente siamo passati da dieci a undici patrimoni Unesco, con il riconoscimento delle opere di difesa veneziane, con capofila Bergamo, nel luglio scorso". 
Quanto al Monte San Giorgio, l'assessore ha sottolineato che essendo un sito transnazionale, che comprende territori con normative diverse, richiede piu' impegno, piu' condivisione. "Oggi abbiamo fatto il punto della situazione e superate determinate criticita' che avevamo riscontrato mesi addietro - ha detto l'assessore - mi pare ci siano le condizioni per lavorare con un metodo migliore e maggiore condivisione". 
"Riproporremo anche in futuro i nostri bandi dedicati ai siti Unesco - ha continuato l'assessore - anche se non sappiamo ancora quante risorse avremo a disposizione l'anno prossimo; certamente una parte sara'
riservata al patrimonio Unesco, sia in termini di sostegno al patrimonio, sia per la sua promozione". (Lnews).